Lastre vibroisolanti

Le lastre di calcestruzzo ricoperte di gomma possono essere applicate laddove è necessario l’assorbimento dell’energia dinamica e del rumore oppure in tutti quei luoghi dove è presente la tensione elettrica. Una caratteristica molto importante delle lastre ricoperte di gomma è il loro coefficiente di attrito. Per questo motivo si consiglia il loro utilizzo laddove la superficie può sporcarsi di olio e, dopo aver applicato un battistrada adeguato, anche là dove può formarsi il ghiaccio.

Lo strato di gomma viene applicato sulle lastre prefabbricate tramite una tecnologia modernissima di formatura. In questo modo (eliminando l’eccesso di acqua e di aria dal calcestruzzo) otteniamo la resistenza e la durevolezza degli elementi. Lo confermano i risultati dei test effettuati.

Le lastre con dimensioni di 90x90x10 cm possono essere singolarmente armate o doppiamente armate con retine di acciaio (es. quella superiore con barre f di 8 mm, l’inferiore con barre f di 10 mm, maglia di 140 mm). 

Il rivestimento isolante delle barre è di 3 cm e il rivestimento superiore e inferiore di 2 cm. La resistenza nominale alla compressione (adottata per il calcolo) è di 50 MPa.

RISULTATI DELLE PROVE

Le proprietà fisiche e meccaniche delle lastre sono state analizzate da Heriot - Watt University di Edimburgo in Scozia. Le prove sono state effettuate sui campioni ottenuti dalla lastra senza armatura.

Di sotto sono stati riportati i risultati principali delle prove:

Resistenza alla compressione 75 MPa
Resistenza alla flessione 8.5 MPa
Capacità di assorbimento 4 %
Resistenza al gelo dopo 150 cicli la massa e la resistenza non sono variate
Ruvidezza del calcestruzzo migliore della buona

 

RANGE DI APPLICAZIONE

L’applicazione delle lastre ricoperte di gomma è consigliata per luoghi dove sono presenti le vibrazioni e il rumore, oltre a tutte quelle zone dove è possibile la presenza delle scariche disruptive e laddove esiste la possibilità di formazione di uno strato di ghiaccio, per esempio sulle rampe di carico.

 

LASTRE DI CALCESTRUZZO (senza lo strato di gomma)

 

Le lastre con superficie rettificata possono essere applicate per la realizzazione di: zone pedonali, piazze, strade, parcheggi, aree e strade di accesso (per esempio negli aeroporti). A seconda del carico riportato vengono applicate:
- lastre senza armatura (traffico pedonale con carico del traffico veicolare minimo)
- lastre con armatura 1x (traffico degli autocarri leggeri, passaggi pedonali sospesi)
- lastre con armatura 2x (traffico degli autocarri pesanti, passaggi sospesi per autoveicoli leggeri)

Si consiglia che le lastre aderiscano con tutta la loro superficie inferiore agli strati del sottofondo, garantendo in questo modo il funzionamento e l’utilizzo del manto senza problemi. Per il traffico pedonale, le lastre possono essere posate su sabbia addensata oppure sulla massicciata di sabbia e cemento, come per le tipiche piastrelle da marciapiede.

Visti gli spostamenti termici e le condizioni d’uso, è richiesta l’applicazione dei distanziatori tra le lastre. Per motivi architettonici e laddove le superfici vengono pulite manualmente, i giunti tra le lastre possono essere riempiti di sabbia. In caso di pulitura meccanica e nelle zone con traffico veicolare intenso, le lastre devono essere riempite con materiale plastico (es. gomma o poliuretano), il che le salda ed elimina la possibilità di deformazioni. Per rifinire i giunti è possibile utilizzare anche le classiche malte cementizie.

Nelle zone con traffico veicolare intenso possono essere utilizzate sia le lastre senza armatura che le lastre con armatura singola o doppia. Le lastre devono essere posate sul sottofondo stabilizzato con cemento. In caso di applicazione delle lastre nelle zone con elevati carichi (strade d’accesso, piste di atterraggio negli aeroporti), è necessario elaborare un progetto tecnico, tenendo conto dell’analisi delle condizioni di suolo e degli strati del sottofondo, a seconda dei carichi progettati.

I vantaggi di applicazione delle lastre descritte di sopra sono la velocità di posa, l’accesso facile al terreno residuale, la facilità di spostamento delle lastre dalle zone esposte agli agenti aggressivi (chimici oppure nei terreni riempiti di rifiuti). L’applicazione delle lastre permette di realizzare velocemente i manti stradali, anche nel periodo invernale. Laddove lo strato superiore del sottofondo è elastico (es. asfaltato) è necessaria l’applicazione delle lastre con armatura.

 

LASTRE CON DIVERSI METODI DI RIFINITURA DELLA SUPERFICIE

Un’altra soluzione proposta consiste nel realizzare la composizione di pietra naturale e calcestruzzo. Le pavimentazioni realizzate in pietra naturale non soltanto non sono costose, ma non riportanto grandi carichi. La tecnologia di produzione delle lastre garantisce l’assenza di pericolo di stratificazione degli strati.

Analizzando globalmente le caratteristiche delle lastre possiamo dire che, visti i risultati delle prove, le possiamo paragonare piuttosto al cemento precompresso o al cemento armato precompresso ad armature non aderenti, piuttosto che ad un semplice cemento armato, il che è una caratteristica tanto importante che sembrano essere di scarsa importanza il peso e lo spessore degli elementi.

 
 

binari przejazd_wroc Pyty-wibroizolacyjne-1

ZWG SOCIETÀ PER AZIONI

 

FILIALE DI KĘTY

     

 

  Cert-BUMECH-Iwiny-QMS-EMS-BHP zwg
Iwiny 30, 59-721 Iwiny   ul. Kościuszki 115, 32-650 Kęty      
tel. +48 75 732 36 77   tel. +48 33 84 75 143      
tel. +48 75 738 92 52   fax +48 33 84 75 143      
fax +48 75 738 93 81            
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

FILIALE DI RAWICZ

     
      ul. Podmiejska 8, 63-900 Rawicz      
      tel. +48 65 54 62 493      
      fax +48 65 54 62 235      
 
Contatore delle visite 149119
         
© ventostudio.pl